Immagine
Aggiornato il: 13 Giugno 16

Prove pratiche di improvvisazione 2015

Tecniche teatrali applicate alla relazione, alla consapevolezza di sé ed alla comunicazione

Destinatari
“Prove pratiche di improvvisazione” è un laboratorio di approfondimento - nella logica della formazione continua - pensato per tutti coloro che, negli anni, hanno partecipato ai corsi di formazione organizzati da Accademia d’Impresa sui temi “Le strategie della comunicazione” e “Io mi comunico”.

Obiettivi
Il corso ha l’obiettivo di sviluppare consapevolezza e padronanza rispetto all’uso del linguaggio del corpo e della voce e migliorare la capacità di reazione a situazioni inaspettate.

Contenuti
Il corso verte sulla centratura sia fisica che mentale dell’individuo, sul “riscaldamento” del suo apparato comunicativo (corpo e voce), sulla capacità di rilassarsi e di essere pronti alla reazione, sulla consapevolezza di sé, degli altri e dello spazio in cui ci si muove; sull’ascolto reciproco, il dialogo, la relazione con il gruppo per poi arrivare agli elementi veri e propri di improvvisazione e di reazione a stimoli inaspettati.

Vengono anche forniti gli elementi tecnici di base di dizione e fonetica e di impostazione della voce per concludere con alcuni principi di interpretazione attraverso la lettura.

Metodologia
Il corso, attraverso esercizi di “training teatrale”, stimola i partecipanti ad apprendere attraverso il gioco, grazie a quella che viene chiamata “la posizione ludica dell’attore”, ovvero la disponibilità ad essere protagonisti di situazioni divertenti ed immaginate.

Docente
L’approfondimento è proposto in co-docenza da Enrica Tomasi, formatrice e trainer, e Andrea Brunello, attore e drammaturgo professionista.

Periodo
martedì 27 gennaio 2014

Orario
dalle ore 8.30 alle ore 17.00

Sede del corso
Il corso si tiene presso la sede di Accademia d’Impresa in via Asiago 2 a Trento

Informazioni
ACCADEMIA D’IMPRESA
tel. +39 0461 382307
formazione.continua@accademiadimpresa.it