Aggiornato il: 27 Maggio 19

La forza dei legumi

25 novembre 2019

Corso di alta formazione organizzato in collaborazione con Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo

Destinatari
Il corso è rivolto a chef, ristoratori, operatori presso gastronomie e banconieri, ma anche a consumatori e appassionati.

Obiettivi
Il corso intende fornire un approfondimento sulle varie tipologie di legumi, attraverso una lezione tematica specifica ad alto livello formativo.

Contenuti
Proteine vegetali, proprietà e virtù dei legumi nell'alimentazione quotidiana.

Le proteine vegetali, in primis i legumi, si fanno nuovamente strada sulle nostre tavole, al ristorante e nelle mense scolastiche e aziendali. 
Lasciati in un angolo per tanto tempo, consumati solo da chi aveva la pazienza di metterli in ammollo e farli poi cuocere o da chi cercava di portare in tavola un ricordo delle tradizioni, ora diventano nuovamente protagonisti. 
Non solo la loro coltivazione ha un minor impatto ambientale, ma sono un concentrato di salute: pochi grassi, ricchi di fibra alimentare, discreta quantità di fosforo, potassio, calcio, ferro, vitamine del gruppo B e proteine di qualità. 
Una scelta consapevole, in grado di contribuire concretamente, da un lato a ridurre il nostro impatto ambientale, e dall’altro a migliorare il nostro stato di salute, contrastando l’insorgere di malattie cardiocircolatorie.

Data
25 novembreo 2019
dalle 9.30 alle 14.30 il corso è dedicato agli operatori
dalle 18.00 alle 21.00 il corso è dedicato agli appassionati

Docente 
Paola Durelli, dietista libera professionista, collabora con l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo come consulente, oltre a collaborare con la Città della Salute e della Scienza di Torino.

Chef
Luca Zangoni, chef esperto di cucina e pasticceria classica, etnica e creativa.

Coordinamento
Maria Grazia Brugnara, referente dei corsi formativi che Accademia d'Impresa organizza nell'area cultura di prodotto

Sede del corso
Il corso si tiene presso Palazzo Roccabruna - Enoteca provinciale del Trentino in via SS Trinità 24 a Trento.

Quota di partecipazione
La frequenza del corso prevede una quota di partecipazione, a persona, pari a € 50,00 totali (IVA esente art. 10 DPR 633/72) per gli operatori e una quota di partecipazione, a persona, pari a € 40,00 totali (IVA esente art. 10 DPR 633/72) per gli appassionati

In caso di ritiro dal corso, la quota di partecipazione non viene restituita.

Modalità di adesione

  • verificato con Accademia d’Impresa la disponibilità del posto;
  • compila e firma l’apposito modulo di iscrizione ed invialo via e-mail all’indirizzo formazione.continua@accademiadimpresa.it oppure via fax al numero 0461 921186;
  • completa l'iscrizione effettuando il versamento della quota di partecipazione sul conto corrente bancario intestato all'Accademia d'Impresa, presso la Banca Popolare di Sondrio, Succursale di Trento, Piazza di Centa 14, 38122 Trento, IBAN IT 25 G 05696 01800000003210X65, indicando come causale il nome del partecipante e il titolo breve del corso;
  • invia la contabile dell'effettuato pagamento via e-mail all’indirizzo formazione.continua@accademiadimpresa.it oppure via fax al numero 0461 921186.

Informazioni
ACCADEMIA D'IMPRESA
Tel. +39 0461 382324 - 319
Fax +39 0461 921186
formazione.continua@accademiadimpresa.it


Potrebbero interessarti anche i corsi:

LA CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI E LE FERMENTAZIONI
21 ottobre 2019


A Palazzo Roccabruna, Enoteca provinciale del Trentino, potrai mettere in pratica le tue conoscenze sui prodotti del territorio, partecipando tutto l'anno a tanti laboratori ed eventi sull'enogastronomia.