Immagine
Aggiornato il: 13 Giugno 16

Come influisce il carattere virtuoso nelle relazioni 2015

I livello del corso "La trattativa commerciale e la sua componente psicodinamica"

Il corso intende dare risposte concrete a chi vuole essere protagonista del cambiamento funzionale del proprio carattere.
Saper riconoscere ed interagire in modo efficace con diverse tipologie di persone può diventare una fondamentale leva strategica per il raggiungimento degli obiettivi di fatturato.
La mancanza di queste attitudini e capacità può trasformarsi in criticità per chi contribuisce al raggiungimento dei risultati aziendali in maniera diversa. 
Il corso conduce il partecipante ad interagire e a comunicare in modo più consapevole e virtuoso con i clienti, una strategia utile per un atteggiamento propositivo e per cogliere nuove opportunità di business.

Destinatari
Il corso è rivolto a chi in azienda deve affinare le proprie capacità di relazione con i diversi attori, clienti o fornitori, che entrano in scena nelle loro attività, nella gestione e sviluppo del business.

Obiettivi
Gli obiettivi che il corso vuole raggiungere sono:

  • gestire il proprio stato virtuoso e le risorse personali
  • migliorare l'autostima quando ci si pone di fronte ad un cliente
  • comprendere il modo in cui l’interlocutore pensa e decide
  • instaurare un rapporto profondo con i clienti ogni volta che serve
  • crearsi nella relazione degli obiettivi chiari e motivanti
  • migliorare l’empatia e metterla al servizio dell’azienda.

Contenuti

Scenario di riferimento

  • i nuovi paradigmi per competere oggi
  • ampliare la prospettiva nella gestione dei clienti
  • i cambiamenti richiesti

Modello di riferimento

  • dalle funzioni, alle passioni, alle virtù in chiave Enneagramma
  • la definizione del modello e dinamica
  • strutturazione degli Enneatipi virtuosi

La costruzione caratteriale e comportamentale

  • strutturazione dei caratteri negoziali e di relazione
  • i tre centri: sentimento, azione, pensiero
  • tre modi diversi di rispondere alla percezione
  • la costruzione dei sottotipi
  • dalla percezione ad interpretare l’intenzione

Revisione degli aspetti fondamentali della relazione

  • scegliere come negoziare
  • prevedere gli ostacoli di un buon esito finale

Docente
dott. Eugenio Lo Maglio
Laureato in Agraria nel 1981. Ventitre anni di esperienza nella formazione in particolare nel campo della negoziazione e tecniche di vendita. E’ stato dal 1985 al 1994 dirigente della Galgano & Associati di Milano. Ha progettato e svolto programmi formativi in diverse aziende, tra le quali: Banca San Paolo di Torino, Credito Cooperativo, Fineco, Mitsubishi, Ferrari Auto, Iveco, Toyota, Bosch, Shell, Italcementi, Canon…

Periodo
martedì 1 dicembre 2015

Orario
dalle ore 9.00 alle ore 17.00

Informazioni
ACCADEMIA D’IMPRESA
tel. +39 0461 382307
fax +39 0461 921186
formazione.continua@accademiadimpresa.it