Immagine
Aggiornato il: 13 Giugno 16

Approfondimenti gastronomici.3 2015


APPROFONDIMENTI GASTRONOMICI organizzati in collaborazione
con l’Università degli Studi di Scienze gastronomiche di Pollenzo

SPEZIE E AROMI:
STORIA, USI NELLA CUCINA ETNICA E CONTAMINAZIONI

 
Destinatari
  
dalle ore 9.30 alle 14.30 per gli operatori della ristorazione
rivolto a chef, ristoratori, gestori di strutture ricettive, operatori presso gastronomie, banconieri
  
dalle ore 18.00 alle 21.00 per gli appassionati di enogastronomia 
rivolto a appassionati di gastronomia e tutti coloro che desiderano approfondire le proprie conoscenze sulle spezie e aromi
  

Contenuti del corso

Le spezie, fragranze del mondo, oggi sono apprezzate anzitutto per i profumi che donano ai cibi.

Il loro possesso e consumo è stato per lunghi secoli segno distintivo delle classi abbienti: costosissime, provenienti da luoghi lontani e commerciate sulla Via delle Spezie o sulla rotta omonima, hanno fatto la fortuna di mercanti e rafforzato il potere di nazioni che dominavano le lontane colonie tropicali.

Pepe, cannella, chiodo di garofano, zenzero e noce moscata sono le più note, ma anche caffè e zucchero per un lungo tempo sono stati classificati come beni coloniali.

Lo zafferano, originario del Mediterraneo, è forse la spezia maggiormente nota in Italia, oggi coltivata soprattutto in Toscana, Abruzzo e Sardegna, è usato per completare numerose ricette della nostra tradizione culinaria.

Racconteremo le spezie del mondo, la loro storia e le note botaniche necessarie a comprenderne l’origine geografica e la diffusione, l’uso nei cibi e nelle bevande, l’arte di comporle in miscele dette powder, tra cui la più nota è il Curry. 

Elaborazione, da parte dello chef Luca Zangoni, della proposta gastronomica utilizzando le spezie e gli aromi:

  • ANTIPASTO
    Fagottino croccante ripieno di verdure e ricotta con salsa di yogurt al curry e hummus.
     
  • PRIMO PIATTO
    Cous cous speziato (anice stellato, cardamomo, garofano, cannella) con quadretti di seitan al sesamo e crema di melanzane.
     
  • SECONDO
    Agnello ai pistacchi e riso basmati.
     
  • DOLCE
    Torta cioccolato al peperoncino
    Caffe al cardamomo.

Docente
Dott.ssa Gabriella Baiguera
Docente Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo

Chef
Luca Zangoni
Cuoco esperto di cucina e pasticceria classica, etnica e creativa

Coordinamento
Maria Grazia Brugnara
Referente dei percorsi formativi per la conoscenza e la valorizzazione dei prodotti enogastronomici.

Sede del corso
Il corso si terrà presso la cucina didattica di Palazzo Roccabruna - Enoteca provinciale del Trentino, via SS. Trinità 24, Trento

Informazioni
Accademia d'Impresa
formazione.continua@accademiadimpresa.it
tel. +39 0461 382324 - 382319